a
Per qualsiasi richiesta scriveteci compilando il form sottostante.

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali

Follow Us
Relais Sant'Agostino - Sala Ricevimenti Andria > Wedding trend  > Matrimoni reali inglesi più belli
matrimoni-reali-inglesi

Matrimoni reali inglesi più belli

I matrimoni reali inglesi sono tra quelli maggiormente seguiti e sognati in tutto il mondo. Oggi vogliamo fare un rapido refresh di quelli più belli e chiacchierati in assoluto!

Le nozze della famiglia reale d’Inghilterra sono da sempre tra le più attese, desiderate e chiacchierate del mondo. Diamo uno sguardo al passato per rivivere le emozioni di quattro celebri matrimoni reali inglesi e dei loro abiti da sposa.

Matrimoni reali inglesi: the Queen Elisabeth II col principe Filippo

La Regina Elisabetta ed il Principe consorte convolarono a nozze il 20 novembre del 1947.

Un amore fortissimo sfociato in 73 anni di matrimonio, festeggiati lo scorso 20 novembre 2020, poco prima della triste scomparsa del principe Filippo il 9 aprile 2021. Il loro è stato il matrimonio tra monarchi più longevo di sempre.

matrimoni-reali-inglesi

L’abito da sposa della regina Elisabetta II fu disegnato da Sir Norman Hartnell e realizzato in soli tre mesi grazie alle sapienti mani di 350 sarte e ricamatrici. In duchesse di seta cinese color avorio, l’abito fu impreziosito da diecimila perle e cristalli provenienti dagli Stati Uniti. La regina scelse uno scollo a cuore su un corpetto aderente, 22 bottoni a chiudere la schiena e un velo con strascico di 4,5 metri. Le sue mani stringevano forte un bouquet di orchidee bianche, mentre il suo volto era illuminato grazie alla famosissima tiara di Queen Mary e due collane di perle.

Matrimoni reali inglesi: Lady Diana Spencer con il Principe Carlo

Sono già passati quarant’anni dal matrimonio tra Carlo e Lady D, un evento seguito da oltre 750 milioni di persone incollate alla tv. Ed anche se l’epilogo è stato tutt’altro che felice, sia per il divorzio che per la tragica scomparsa della principessa più amata dal popolo, le loro nozze rimangono tutt’ora tra le più amate di sempre.

L’abito da sposa di Lady D è senza dubbio uno dei più belli nella storia della famiglia reale inglese e non solo, celebrato il 29 luglio del 1981.

In taffetà di pura seta color avorio, l’abito mixava pizzi antichi, paiellettes e diecimila perle. Indimenticabile il velo da sposa, con uno strascico lungo 7,62 metri.

matrimoni-reali-inglesi

L’abito fu disegnato dalla giovane coppia di stilisti David ed Elizabeth Emanuel, che lo descrissero come un “abito destinato a passare alla storia, ma creato secondo il gusto di Diana”, e “adeguatamente drammatico, al fine di fare una buona impressione”.

Infine, le scarpe per le quali Lady D fece due richieste precise a Clive Shilton. La prima fu quella di avere un tacco basso, in quanto non avrebbe mai voluto imbarazzare Carlo mostrandosi più alta. La seconda riguardò la suola: avrebbero dovuto incidervi le iniziali degli sposi uniti da un cuore.

Matrimoni reali: William e Kate

La favola moderna più amata è quella di William e Kate, convolati a giuste nozze il 29 aprile 2011 a Londra, nell’Abbazia di Westminster.

Vestita da Sarah Burton, alla direzione creativa di Alexander McQueen, Kate scelse di omaggiare l’Inghilterra facendo ricamare il motivo floreale del pizzo con i quattro emblemi principali del paese: la rosa, il cardo, il trifoglio e il narciso.

Per l’acconciatura, Kate decise di rimanere fedele al suo stile improntato sulla semplicità, lasciando i capelli sciolti sulle spalle e raccogliendoli solamente sui lati, per reggere il velo bordato in pizzo. Parlando invece di make-up sposa, sembra che Kate abbia insistito fino all’ultimo per truccarsi da sola, supportata dal make-up artist internazionale Komal Singh, che la aiutò a perfezionare l’incarnato lasciando occhi e labbra al naturale.

Il principe Harry con Meghan Markle

Venendo alle nozze più recenti in ordine cronologico, il 19 maggio 2018 la coppia si è unita in matrimonio nella Cappella di San Giorgio al Castello di Windsor.

matrimoni-reali-inglesi

L’abito della sposa è una creazione della designer britannica Claire Weight Keller, ex direttrice artistica della maison francese Givenchy. Realizzato in seta bianco puro, Meghan Markle ha optato per la sobrietà con una scollatura a barca, maniche a tre quarti e un corpetto dal design pulito. Il velo, lungo 5 metri, ha rappresentato la flora caratteristica di ciascuno dei 53 paesi del Commonwealth, in una sorta di bouquet altamente simbolico. Un’idea della sposa che ha aggiunto due ulteriori fiori: un calicanto d’inverno, come quelli che crescono davanti al cottage di Kesington Palace dove lei e Harry hanno vissuto inizialmente, e un papavero della California, per non dimenticare le sue origini.

Per illuminare il volto, Meghan Markle ha indossato la tiara Queen Mary, appartenuta alla regina Maria, moglie di Giorgio V e nonna della regina Elisabetta.